lunedì 28 marzo 2016

Hulk Hogan è stato ospite anche al Today Show e su Fox 411 *VIDEO*

Dopo le sue apparizioni in vari programmi della ABC, Hulk Hogan è stato ospite anche al popolare Today Show della MSNBC, dove ha rilasciato un'interessante intervista alla giornalista Tamron Hall a proposito della sua vittoria in tribunale nella causa civile intentata contro Gawker.com.


Nell'intervista, Hogan ha affermato che il fattore economico nella causa vinta è sicuramente importante, ma ancora più importante è stato scoraggiare altri dall'utilizzare un simile "giornalismo".
Ha detto di essersi sentito sollevato dall'importanza che la giuria ha attribuito alla privacy e dal fatto che che abbiano votato in suo favore.
La cosa più difficile da accettare per lui, è il sapere che i suoi fans hanno visto quel video.
Si augura che i suoi figli non lo trovino mai su Internet, dove però sa che in qualche modo potrà essere esposto per sempre.
Hulk ha ricordato che Bubba The Love Sponge è stato con lui quando suo padre Peter è morto, per questo pensava che la loro amicizia fosse reale. Hulk ha avuto difficoltà ad accettare che Bubba potesse essersi comportato in quel modo nei suoi confronti.
Hogan si è preso tutte le responsabilità per le sue azioni, quella notte in cui è stato filmato di nascosto ha percepito che c'era qualcosa di sbagliato in ciò che stava facendo, ma era nel punto più basso della sua vita ed è andato comunque avanti.
Riguardo alle sue esternazioni razziste, Hulk ha precisato di essere sbottato poiché era arrabbiato con l'ex fidanzato di sua figlia, ma ha ribadito di non essere mai stato un razzista: - Alcuni dei miei migliori amici sono afroamericani -, ha detto, - mi sono risposato alcuni anni fa, e il ministro, il Dr. Michael Beckwith, era nero. Frequento la sua chiesa che è prevalentemente nera. -
Hogan ha ammesso che il suo è stato un errore orribile; non avrebbe mai dovuto usare quelle parole e dovrà convivere per sempre con questo suo errore.
Le stesse cose le ha dette anche alla giornalista che lo ha intervistato per il programma Fox 411 di Fox News, aggiungendo una dichiarazione a proposito di una sua possibile partecipazione a WrestleMania XXXII: - No, non a questo punto. Il wrestling è sempre stato la mia vita, ma tutto questo mi è stato portato via. Ho solamente rispetto per tutta la crew che dirige la WWE. Capisco che abbiano dovuto fare ciò che è meglio per il business, nel mio caso. -


Anche il fondatore di Gawker.com Nick Denton è stato intervistato a The View sulla ABC dalle stesse signore che il giorno prima avevano avuto come ospite Hulk Hogan. Ed a giudicare dal tenore delle domande che gli hanno posto, il suo modo di "lavorare" non deve essere molto popolare...


Credits: WorldOfWrestling.it

Nessun commento:

Posta un commento